Cosenza: la festa della polizia municipale

La Polizia Municipale di Cosenza ha festeggiato il suo protettore, San Sebastiano, con una solenne celebrazione presieduta da Mons. Salvatore Nunnari, che nel corso della sua omelia ha sottolineato il ruolo fondamentale che il corpo dei vigili urbani svolge sul territorio. Ma chi era San Sebastiano e perchè viene celebrato come Protettore della Polizia Municipale? Il culto di San Sebastiano ha radici antichissime. Secondo la tradizione, infatti, visse quando era imperatore Diocleziano. E fu proprio a Roma che divenne alto ufficiale con il prestigioso incarico di difesa dell’imperatore. Approfittando della propria carica imperiale, San Sebastiano riuscì a sostenere i cristiani incarcerati, a provvedere alla sepoltura dei martiri e a diffondere il cristianesimo tra i funzionari e i militari di corte. La figura di San Sebastiano, simbolo di fedeltà e vicinanza a Dio ed agli uomini, nei secoli è diventata il punto di riferimento per la Polizia Municipale, il cui ruolo alto e nobile è il primo biglietto da visita per quanti arrivano nelle città.

Potrebbero interessarti anche...