Cosenza: la città ha la sua Casa della Musica


Un padrino davvero speciale ha tenuto a battesimo la Casa della Musica di Cosenza. E’ stato Franco Battiato infatti ad inaugurarla. L’opera di ristrutturazione ha trasformato ciò che un tempo era un istituto scolastico in un bell’auditorium da 400 posti, in cui è stata particolarmente curata l’acustica. I fondi comunali non basteranno però a terminare l’opera, quindi si auspica che con un ulteriore finanziamento regionale si possa anche realizzare, al piano sottostante, una sala prove, delle sale d’incisione e un altro piccolo auditorium. Quella della musica vuole essere una casa aperta a tutte le esperienze musicali, si è precisato da parte dell’amministrazione comunale, che intanto ha intessuto una profonda sinergia con il Conservatorio cittadino. Approntato già un primo calendario di manifestazioni, che partiranno a breve per rendere viva la Casa della Musica. Il primo appuntamento è fissato per il 18 maggio, con un concerto per voce e pianoforte dedicato a Franz Liszt, nel bicentenario della nascita. In questo caso l’ingresso sarà del tutto gratuito.

Potrebbero interessarti anche...