Cosenza: la Bcc Mediocrati finanzia la videosorveglianza del Duomo

Il Duomo di Cosenza ha finalmente il suo impianto di videosorveglianza. Questo gioiello d’arte, riconosciuto anche dall’Unesco come patrimonio dell’umanità, è adesso controllato da 6 telecamere IP da 2 megapixels, che consentono il controllo remoto di tutti gli ingressi via web, da tutto il mondo. Le ha installate la Hi Tech Multimedia, grazie ad una donazione della Banca di Credito Cooperativo Mediocrati. Molta attenzione è stata data al fattore estetico. La Bcc Mediocrati non è nuova ad operazioni di questo tipo: infatti ha già finanziato il restauro del crocifisso ligneo settecentesco e dei portali monumentali del Duomo.

Potrebbero interessarti anche...