Cosenza: interrogazione di Roberto Occhiuto per il Cosenza Calcio

La mancata ammissione al campionato di Lega Pro della Nuova Cosenza Calcio ”rischia di rappresentare una pagina opaca del modo di procedere delle autorita’ sportive”. E’ quanto sostiene, in una lettera al Ministro dello Sport, Piero Gnudi, il deputato dell’Udc Roberto Occhiuto, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione allo stesso ministro. Occhiuto ha anche reso noto che Gnudi gli ha comunicato di aver girato lettera e interrogazione alle competenti autorita’ sportive, perche’ possano valutare al meglio la vicenda. Il parlamentare, nella lettera, sostiene che la Nuova Cosenza Calcio, vincitrice dei playoff per essere ammessi ai ripescaggi, ”sara’ ingiustamente esclusa dal campionato di Lega Pro a causa della strana concessione ad altra societa’ di una deroga (non prevista dal regolamento federale e mai disposta prima) ai requisiti strutturali ed economico-finanziari fissati dalla stessa Federazione”. La societa’ in questione e la ”S.C. Vallee D’Aoste che pur in mancanza degli essenziali requisiti, ma in virtu’ della deroga, e’ stata iscritta al campionato in danno della Nuova Cosenza Calcio”.

Potrebbero interessarti anche...