Cosenza: intercettata busta per Equitalia con petardo e minacce


Una busta indirizzata alla sede di Equitalia di Cosenza, contenente un petardo ed un falso innesco, è stata sequestrata nell’ufficio smistamento delle Poste Centrali del capoluogo bruzio. E’ stato il personale dell’ufficio ad accorgersi dello strano contenuto della busta. Subito gli impiegati hanno chiesto l’intervento degli agenti della polizia. Nell’ufficio sono intervenuti anche gli artificieri, che hanno aperto la busta ed hanno trovato il petardo ed il falso innesco. Dai primi accertamenti, si sarebbe scoperto che il petardo però non era in grado di esplodere. Nella busta sono stati trovati anche dei fogli sui quali c’erano scritte frasi contro Equitalia. Si tratta di frasi del tipo “vi inquineremo come voi avete inquinato noi”, e “non oggi ma domani qualcosa accadrà”. La busta ed il suo contenuto sono stati sequestrati. Gli agenti della Digos hanno avviato delle indagini per tentare di risalire al mittente. Già a dicembre scorso a Cosenza c’era stato un atto dimostrativo contro la sede locale di Equitalia. In quella circostanza furono affissi dei manifesti sulle finestre contro il pagamento delle cartelle esattoriali.

Potrebbero interessarti anche...