Cosenza: incendio nel centro storico, tre vittime


La certezza della morte di tre persone è arrivata solo in serata. Sono rimaste intrappolate all’interno di un appartamento del centro storico cosentino, in corso Telesio, nei pressi del duomo, nel quale, nel pomeriggio, è divampato un incendio. Si ignora ancora la causa del rogo, forse dovuto ad una fuga di gas. I vigili del fuoco, che hanno lavorato senza sosta, solo dopo diverse ore sono stati in grado di entrare nei locali, invasi da fumo e fiamme. C’era anche il pericolo del crollo del solaio dell’appartamento. All’interno dell’abitazione, che forse era stata occupata abusivamente, hanno scoperto tre cadaveri carbonizzati. La loro identificazione potrà essere possibile solo dopo un esame approfondito. Ma è certo che nella casa vivessero due fratelli e la compagna di uno di questi. Si tratta di persone tutte già note alle forze dell’ordine e ai servizi sociali. Per quanto si è potuto apprendere, hanno sempre vissuto in condizioni di indigenza. La loro morte è una vera tragedia della povertà. E una sconfitta della società civile.

Potrebbero interessarti anche...