Cosenza: incarichi sospetti, interdetto direttore generale Asp


La Guardia di Finanza di Cosenza ha notificato al direttore generale dell’Asp di Cosenza, Gianfranco Scarpelli, un provvedimento di interdizione dai pubblici uffici per la durata di due mesi. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura, nell’ambito dell’inchiesta su presunti indebiti conferimenti, da parte dell’Asp, di incarichi esterni. Per la stessa inchiesta, Scarpelli, insieme ad altre otto persone, tra componenti del management pro-tempore dell’Azienda Sanitaria, dirigenti, uno dei quali esterno, ed un libero professionista, ha ricevuto nei giorni scorsi l’avviso di conclusione indagini.

Potrebbero interessarti anche...