Cosenza: inaugurata la Trend Line Gallery

Sarà il bel centro storico di Cosenza a fare da cornice ad una serie di appuntamenti culturali ed artistici che si susseguiranno fino al 30 settembre. Un’estate speciale, dunque, caratterizzata dalla presenza di tanti eventi d’arte, soprattutto contemporanea. L’interessante iniziativa porterà un valore aggiunto ai Temporary Stores, che saranno sostenuti ed impreziositi da eventi d’arte che ben si sposano con la vocazione del luogo che li ospiterà. Mostre, performance, installazioni, aperitivi con gli artisti e molto altro ancora. Il programma di eventi è fittissimo e gli artisti invitati a partecipare sono tutti di calibro internazionale. Per poter avviare questa originale iniziativa, che segna un percorso di rinascita culturale della città, già avviato la scorsa estate con l’iniziativa “Notti al MAB”, il Comune ha predisposto un locale in Corso Telesio, che è diventato la sede del Progetto Trend Line Gallery. A dare il via alle serate artistiche è stata la personale “Città possibili”, dell’architetto Ugo Pagliaro. L’artista, che vive tra la Calabria e la Toscana, fino al 30 luglio stupirà i cosentini con le sue opere dai colori vivaci e metallici e con i suoi progetti di città futuribili. Dal 1° al 15 agosto gli spazi della Trend Line Gallery saranno adibiti all’esposizione “il Viaggio di Alice”, dei performers padovani Adolfina De Stefani e Antonello Mantovani. Dal 15 al 31 agosto sarà la volta di Claudio Grandinetti, artista e scultore cosentino, tra i più importanti esponenti della Mail Art Internazionale. Nel mese di settembre, invece, ci sarà l’artista bresciana Marina Borghetti, che per la serata inaugurale ha previsto una performance dal titolo “Dance with colours”. L’estate all’insegna dell’arte si chiude con la grande mostra di uno degli artisti cosentini più conosciuti ed apprezzati, Diego Minuti. Cosenza, quindi, stupirà, affascinerà e coinvolgerà con degli eventi originali ed unici. Con un’estate così conviene restare in città, per non perdersi alcun appuntamento. E per i turisti, in visita in Calabria, è obbligatoria almeno una visita alla bella e vivace città dei Bruzi.

Potrebbero interessarti anche...