Cosenza: il sindaco revoca le deleghe a due assessori

Il sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini, ha revocato le deleghe agli assessori comunali Cataldo Savastano (politiche sociali) e Francesca Lopez (rifiuti). Alla base della decisione ci sono ragioni politiche. Alle prossime elezioni amministrative entrambi concorreranno con liste che sostengono un candidato sindaco concorrente di Perugini. ”Pur rispettando la assoluta liberta’ di scelta, ma stigmatizzando l’ormai frequente costume del trasformismo politico non sorretto da alcuna motivazione, non vi e’ chi non veda come la scelta degli assessori Savastano e Lopez abbia irrimediabilmente ed irreversibilmente incrinato la sfera politica fiduciaria posta a base del rapporto tra sindaco e assessori”, scrive il primo cittadino nel provvedimento di revoca. ”Chi, legittimamente, ritiene di fare scelte politiche diverse – afferma Perugini – dovrebbe avvertire il dovere etico di compiere gli atti consequenziali. Nel caso di specie, pur avendo ricevuto una comunicazione non sottoscritta dagli interessati ma dai loro rappresentanti politici, pubblicata dalla stampa, con cui si manifesta la disponibilita’ degli assessori a rassegnare le dimissioni dalla loro carica, ad oggi nessuna volonta’ in tal senso e’ stata formalizzata”. Per questo motivo, rileva il sindaco, ”il contrasto tra la dichiarata disponibilita’ alle dimissioni non seguita dalla formalizzazione evidenzia ulteriori profili di ambiguita’ che mal si conciliano con il rapporto fiduciario”.

Potrebbero interessarti anche...