Cosenza: il Premio Cultura Mediterranea Fondazione Carical 2020

Il Teatro Rendano di Cosenza ha ospitato la cerimonia di premiazione della 14ª edizione del Premio per la Cultura Mediterranea Fondazione Carical. Il tema di quest’anno è stato “La solidarietà”, declinato anche attraverso emozionanti momenti di intrattenimento. Sei le sezioni premiate e sette i vincitori. Per la sezione Società Civile “Giustino Fortunato”, Aboubakar Soumahoro, per il suo impegno nella difesa dei diritti civili; per la sezione Scienze dell’Uomo “Luigi De Franco”, Egidio Ivetic, docente di Storia del Mediterraneo presso l’università di Pavia; per la sezione Narrativa “Saverio Strati”, Ernesto Ferrero, saggista e scrittore; per la sezione Cultura dell’Informazione, il giornalista e scrittore Andrea Purgatori; per la sezione Premio Speciale della Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania, Nuccio Ordine, docente Unical, e Pasquale Critone, dirigente scolastico Basilicata; per la sezione Traduzione, Anna Maria Lorusso, docente di Filosofia e Teoria dei linguaggi; per l’emergenza Covid 19, e il conseguente lockdown con chiusura delle scuole, non è stato attribuito il premio per la sezione “Narrativa Giovani”.

Potrebbero interessarti anche...