Cosenza: il Premio Cultura Mediterranea 2014


E’ stata la sontuosa cornice del teatro Rendano di Cosenza ad ospitare la cerimonia di premiazione dei vincitori dell’ottava edizione del Premio per la Cultura Mediterranea. Sette le sezioni del premio, i cui vincitori sono stati scelti da una giuria internazionale di riconosciuta autorevolezza. Per la sezione Cultura dell’Informazione, il premio è stato attribuito a Domenico Quirico. Per la sezione Narrativa Giovani, a Daniele Bresciani. Per la sezione Creatività, ex aequo tra lo scrittore Vito Teti e l’imprenditore Vincenzo Linarello. Per la sezione Traduzione, premiato Mladen Machiedo. Per la sezione Narrativa, premio a Clara Usòn. Per la sezione Scienze dell’Uomo, premiato Fernando Savatèr. Per la sezione Società Civile, premio ad Hawa Abdi Diblawe, premiata, quest’ultima, oltre che dal Presidente della Fondazione Carical, anche dall’Ambasciatore della Somalia. Il protocollo di consegna dei riconoscimenti è stato intervallato da brevi e suggestive performance artistiche, dedicate all’eterno conflitto tra il bene ed il male e al fragile confine che separa il vizio dalla virtù.

Potrebbero interessarti anche...