Cosenza: il lungofiume e le luci della città

A Cosenza, dopo una breve vacanza, in coincidenza con il periodo di Ferragosto, riprende l’intrattenimento serale sul Lungofiume Boulevard, il chilometro più bello della Calabria, che dal 21 giugno sta allietando le serate dei calabresi. La pausa è servita agli operatori commerciali per riorganizzarsi in vista delle iniziative future che proseguiranno per tutto settembre, ma già questo week-end torna ad essere animato dalle attività commerciali, dalle isole del gusto, da musica e spettacoli. La prima proposta, sul palco centrale, ha ospitato un mix di talenti canori della casa discografica cosentina “La Voce Produzione”. E’ stata poi la volta della notte dei Negra-Mente, la band calabrese che ha proposto il suo tributo ai Negramaro. A chiudere il primo fine settimana di ripertura del Lungofiume saranno i “Controritmo”, un’altra talentuosa formazione di casa nostra, nel loro omaggio a Fabrizio De Andrè. Intanto i cosentini, al rientro dalle vacanze, oltre a ritrovare la magia di Lungofiume Buolevard avranno la gradita sorpresa di vedere la città antica che sta cambiando veramente volto. Infatti, in tutto il centro storico, sulle cupole delle chiese e lungo i fiumi sono state sapientemente posizionate luci artistiche che rendono l’atmosfera unica e fiabesca e restituiscono a Cosenza il fascino di un tempo. Nella volontà dell’Amministrazione comunale, gli interventi di illuminazione finanziati per il centro storico e per altri luoghi della città non rispondono soltanto ad un principio estetico, ma sono finalizzati anche e soprattutto alla sicurezza dei cittadini e dei luoghi che quotidianamente percorrono.

Potrebbero interessarti anche...