Cosenza: il generale dell’Edera fa visita al sindaco

La cerimonia di cambio al vertice del Comando Militare Esercito Calabria è avvenuta verso la fine dello scorso settembre. A subentrare al colonnello Liborio Volpe, il generale di brigata Vito dell’Edera, che è stato in visita ufficiale al Comune di Cosenza. Ad accoglierlo, nel prestigioso edificio del vecchio monastero di San Domenico, tra l’altro ex sede del distretto militare, il sindaco Mario Occhiuto, che, a proposito del cerimoniale che attende il generale presso le varie istituzioni regionali, ha scherzosamente fatto presente come nel suo caso vengano svolte due visite in una volta sola, ricoprendo Occhiuto contemporaneamente la carica di primo cittadino della città dei Bruzi e di Presidente della Provincia. Il generale dell’Edera, originario di Maglie, in Puglia, si è mostrato molto incuriosito della situazione locale, colloquiando con il sindaco Occhiuto dei diversi aspetti gestionali della macchina amministrativa, oltre che dei tagli finanziari che recentemente hanno interessato gli enti pubblici, così come pure il Ministero della Difesa. Il discorso è poi caduto sulla figura di San Francesco di Paola, nel cui Santuario, nel prossimo dicembre, l’Esercito ha fissato il proprio ritrovo per il precetto natalizio. Il sindaco Occhiuto ha approfittato della circostanza per fare dono al generale del catalogo della mostra sul Santo Patrono della Calabria, già ospitata a Palazzo dei Bruzi.

Potrebbero interessarti anche...