Cosenza: il Duomo patrimonio dell’Unesco


La Cattedrale di Cosenza “Patrimonio e Testimone di una Cultura di Pace dell’Unesco”. E’ il primo riconoscimento del genere per la Calabria. Un evento che corona un lungo percorso, iniziato nel 2000. Il nucleo più antico risale all’XI secolo. Fu costruito in stile romanico e poi ristrutturato secondo i criteri cistercensi. L’edificio venne consacrato il 30 gennaio 1222 alla presenza dell’imperatore Federico II di Svevia. Nel 1981 venne elevato a Santuario della Madonna del Pilerio, Patrona della città. La Diocesi e il Club Unesco di Cosenza ritengono che il prestigioso riconoscimento avuto possa ora rappresentare un enorme stimolo per la funzione spirituale e pastorale della Cattedrale e anche per lo sviluppo del turismo culturale e religioso. Prossimamente si svolgerà una cerimonia di intitolazione ufficiale, collegata ad un evento culturale-scientifico che sarà organizzato insieme a tutte le istituzioni locali.

Potrebbero interessarti anche...