Cosenza: il consuntivo dell’Arma per il 2011


Non senza soddisfazione, il Colonnello Francesco Ferace, Comandante provinciale dei Carabinieri di Cosenza, ha reso noto i risultati operativi principali conseguiti dall’Arma nel 2011 nel territorio cosentino. Il Colonnello Ferace ha sciorinato alcuni dei risultati conseguiti dalle 9 Compagnie operanti in provincia di Cosenza, con 93 stazioni. Ricordate le operazioni “Flesh Market”, contro la prostituzione minorile, “Orchi”, contro gli abusi ai danni di un disabile, e “Terminator”, che di recente ha smantellato le cosche cosentine. Ma anche diverse operazioni antidroga. Nel 2011 sono stati denunciati 18.400 reati, contro i 19.600 denunciati nel 2010. Gli arresti sono stati 1340, in incremento rispetto all’anno precedente. Sottolineato che, a dicembre, in città è stato quasi totalmente eliminato il fenomeno delle rapine, molto presente negli anni passati, grazie ad un dispositivo di controllo ferreo e continuo messo in atto insieme a Prefettura e Questura. Per il 2012, la priorità sarà data alla cattura dei latitanti, un settore che richiede molto impegno.

Potrebbero interessarti anche...