Cosenza: il Comune si attiva per il rischio amianto


Sono ancora tanti, troppi, i siti che presentano coperture realizzate con materiali in amianto. Il Comune di Cosenza si è attivato per rimuovere i materiali pericolosi e sul da farsi si è già tenuta una riunione di coordinamento, alla quale hanno partecipato rappresentanti dell’Asp, del Corpo Forestale dello Stato, dell’Arpacal e della Polizia Municipale, oltre ai tecnici comunali. Tutto in vista dell’applicazione della legge regionale che regolamenta gli interventi urgenti volti alla salvaguardia della salute dei cittadini per quanto riguarda il rischio amianto. Sottolineamo che i cittadini che si autodenunciano non pagano alcuna multa e non sono passibili di alcuna penalità: semplicemente mettono il Comune nelle condizioni di avviare l’iter dell’eventuale bonifica del sito nel quale è presente l’amianto.

Potrebbero interessarti anche...