Cosenza: il Carnevale dei bambini in città

Cosenza ritrova l’allegria del suo Carnevale. Particolarmente ricco e articolato il programma messo a punto dall’Amministrazione comunale e fortemente voluto dal Sindaco Mario Occhiuto. L’iniziativa ha incontrato il favore dei cosentini, e non solo, ancora una volta invitati a riappropriarsi dei luoghi più suggestivi della città. Protagonisti indiscussi della festa i bambini. Il lungo corteo del divertimento da Piazza dei Bruzi è approdato in piazza 11 settembre. I bambini delle scuole elementari e medie della città hanno avuto tempo e modo di raccontare il loro “Carnevale nel Mondo”, con l’aiuto degli atelier e degli operatori della Città dei Ragazzi. Balli e canti sono stati supportati dal dj set allestito grazie alla collaborazione del Deep Fashion, che ha reso possibile anche la festa in maschera nel cuore dell’isola pedonale. Il Carnevale si è poi spostato nel centro storico. Un pretesto per riscoprire il fascino della città antica tra cultura, storia, arte e la suggestione di miti e leggende. A piazza Duomo, dopo lo spettacolo acrobatico degli sbandieratori, è andata in scena la pièce teatrale itinerante e goliardica dal titolo “Le salsicciose nozze storiche di Re Carnevale”, a cura del Parco Letterario “Tommaso Campanella”. La rappresentazione si è conclusa alla confluenza dei due fiumi, con il banchetto di Re Carnevale a base delle salsiccie di Re Alarico. Un modo originale per riproporre mito, leggenda e storia legati a questo suggestivo scorcio della città dei Bruzi.

Potrebbero interessarti anche...