Cosenza: i concerti jazz di John Patitucci e David Binney

Successo di pubblico e di critica per la XIII edizione del Peperoncino Jazz Festival, organizzata dall’associazione culturale Picanto, che vive una intensa cinque giorni cosentina voluta dall’Amministrazione comunale. Gli appassionati hanno particolarmente apprezzato, nella Villa Vecchia, la tappa, in esclusiva per il centro e sud Italia, del tour mondiale dei “Children of the light”, ossia il trio formato da John Patitucci, Brian Blade e Danilo Perez. Protagonisti assoluti della scena jazzistica internazionale, con collaborazioni eccellenti alle spalle e la comune militanza, da quasi 15 anni, nel quartetto del leggendario Wayne Shorter, i tre, per più di un’ora e mezza, hanno dato libero sfogo all’improvvisazione, interpretando anche alcuni pezzi originali. E scatenando l’entusiasmo del pubblico. Un’altra bella serata si è svolta nel Chiostro di San Domenico, da poco restaurato. Il gioiello architettonico del centro storico di Cosenza ha ospitato il concerto del “Frontal Trio” di David Binney.

Potrebbero interessarti anche...