Cosenza: furti nelle scuole, arrestati due giovani


La squadra volante della Questura di Cosenza ha arrestato due giovani, di 21 e 18 anni, accusati di diversi furti e danneggiamenti in alcune scuole cittadine. Gli agenti, a seguito di numerosi appostamenti, hanno sorpreso i due giovani all’interno della scuola elementare di via Milelli, mentre erano intenti a scassinare alcuni distributori automatici di bibite e prodotti alimentari. I due, alla vista della polizia, hanno tentato di fuggire, ma sono stati bloccati e arrestati. Negli ultimi giorni sono stati presi di mira anche l’Istituto Comprensivo “Zumbini” di via Misasi, il liceo Scientifico “Scorza” di viale Mancini e il liceo “Lucrezia della Valle” di piazza Amendola. Nei due licei in meno di una settimana vi sono state due incursioni da parte dei malviventi. Asportati, tra l’altro, anche due televisori da 50 pollici, un computer della segreteria ed un pc collegato ad una lavagna luminosa. Il tutto per una cifra di circa 5000 euro.

Potrebbero interessarti anche...