Cosenza: Fondazione Carical, i 10 anni del Premio per la Cultura Mediterranea


Il Teatro Rendano di Cosenza è affollato fino all’inverosimile, per la celebrazione dei dieci anni del Premio per la Cultura Mediterranea Fondazione Carical. Dialogo, accoglienza, pace sono stati i valori che hanno animato lo spirito del premio sin dalla sua istituzione, nel 2006. Dopo dieci anni, la scommessa originaria è stata vinta. La conduzione della serata è stata affidata a Lorena Bianchetti, che nel corso della cerimonia ha presentato i vincitori delle sette sezioni del Premio per la Cultura Mediterranea Fondazione Carical. L’ambito riconoscimento è stato conferito per la Sezione Società Civile a Ismail Kadare; per la Sezione Scienze dell’Uomo a Mohammad Ali Amir-Moezzi; per la Sezione Narrativa a Niccolò Ammaniti; per la Sezione Narrativa Giovani a Niccolò Zancan; per la Sezione Cultura dell’Informazione a Fariba Hachtroudi; per la Sezione Premio speciale della Fondazione Cassa di Risparmio e di Lucania, ex aequo, a Giusi Nicolini, Sindaco di Lampedusa, e Domenico Lucano, Sindaco di Riace; per la Sezione Traduzione ad Alessandra Shomroni.

Potrebbero interessarti anche...