Cosenza: fisco, in 4 mesi scoperti 30 evasori totali


Trenta evasori totali, 17 milioni di euro di base imponibile sottratta a tassazione e 4 milioni di Iva evasa. Sono questi i principali risultati ottenuti negli ultimi quattro mesi dai militari della Guardia di Finanza in provincia di Cosenza. I trenta evasori totali appartengono a diverse categorie, tra cui imprenditori edili, commercianti e professionisti. Tra i casi scoperti dai finanzieri c’e’ quello di una societa’ a responsabilita’ limitata, attiva nel campo delle costruzioni edili, che e’ risultata totalmente sconosciuta al fisco. La societa’, che originariamente aveva sede in Valle d’Aosta e successivamente si e’ trasferita a Castrovillari, non ha presentato le dichiarazioni dei redditi negli ultimi cinque anni. Altro caso scoperto dai finanzieri e’ quello relativo ad una societa’ che nell’ultimo quinquennio non ha dichiarato alcun reddito d’impresa, occultando ricavi per 1,5 milioni di euro. All’avvio dei controlli sono emerse divergenze contabili, pari a circa mezzo milione di euro, tra i documenti regolarmente registrati presso l’Agenzia delle Entrate e quanto rinvenuto tra le scritture private della societa’.

Potrebbero interessarti anche...