Cosenza: Festival delle Invasioni, si chiude con Mahmood


A Cosenza, una folla oceanica ha partecipato al concerto di Mahmood, che ha concluso il Festival delle Invasioni 2019. La città dei Bruzi si è confermata ancora una volta un’eccellenza nei grandi eventi, sia per quanto riguarda la complessa attività organizzativa che per il successo della scelta artistica e la scrupolosa attenzione alla sicurezza dei cittadini. Per tutta la serata, Cosenza ha emanato e trasmesso un’energia contagiosa, che ha coinvolto migliaia di persone per un evento che, insieme a tanti altri, resterà nella storia della città. Da sottolineare l’attenzione nei confronti dei talenti calabresi. Infatti al giovane artista Giovanni Segreti Bruno è stato dato l’onere e l’onore di salire sul palco e intrattenere il pubblico prima dell’arrivo del cantante italo-egiziano Mahmood. La serata conclusiva del Festival delle Invasioni 2019 ha regalato anche l’emozione di una festa collettiva diffusa in tutta la città, nelle vie e nei locali. “Una gioia dilagante, ha commentato il sindaco Mario Occhiuto, nel segno dei mix musicali e delle contaminazioni contemporanee”.

Potrebbero interessarti anche...