Cosenza: Fai, le giornate di primavera 2018


In tutta Italia il FAI, acronimo di Fondo Ambiente Italiano, il 24 e 25 marzo ha celebrato le “giornate di primavera”, aprendo al pubblico 1000 siti di interesse storico, artistico, culturale e ambientale. La delegazione FAI di Cosenza, attiva da nove anni, dopo aver dedicato le ultime quattro edizioni alla provincia, è tornata nella città capoluogo, con l’obiettivo di far conoscere ai cittadini un pezzo molto importante della storia antica di Cosenza, metropoli dei Brettii già dal IV secolo a.C.. Il pubblico, nel corso delle visite, è stato accompagnato da 135 giovani studenti “Apprendisti Ciceroni” del liceo classico “Bernardino Telesio” e dei licei scientifici “Fermi” e “Scorza”, che hanno seguito nei mesi scorsi un progetto di scuola-lavoro presso il Museo dei Brettii e degli Enotri.

Potrebbero interessarti anche...