Cosenza: eolico, 30 indagati, anche ex Vice Pres. Regione, Adamo

Questi fatti non esistono. Lo dice in una conferenza stampa convocata d’urgenza l’ex Vice Presidente della Giunta regionale calabrese, di centrosinistra, Nicola Adamo. I fatti si riferiscono ad un’inchiesta su una presunta maxi tangente di due milioni e quatttrocentomila euro, che sarebbe stata parzialmente incassata da Adamo e da alcuni suoi collaboratori per facilitare le pratiche della realizzazione di alcuni parchi eolici. Adamo sarebbe stato incastrato, tra l’altro, da una sua frase, detta ad un imprenditore in un fugace incontro nella sede del Consiglio regionale. A conclusione delle indagini, chiesta l’archiviazione, tra gli altri, per l’ex presidente della Regione, Agazio Loiero, l’ex assessore all’Ambiente, Diego Tommasi, e anche per la moglie di Adamo, l’imprenditrice Enza Bruno Bossio.

Potrebbero interessarti anche...