Cosenza: emergenza rifiuti sempre più vicina


Autocompattatori in fila davanti alla stazione di stoccaggio dei rifiuti di Contrada Lecco, a Rende. E’ qui che arriva l’immondizia del cosentino, che poi viene instradata verso la discarica di Pianopoli, nel lametino. Ma sia qui a Rende, sia a Pianopoli, si resta in fila. Anche per intere giornate. In questo capannone arrivano ogni giorno 100 tonnellate di rifiuti. Il problema è cosa farne. Le montagne crescono, in attesa che si decida, si spera in tempi brevi, di poter utilizzare le discariche di Castrolibero e di San Giovanni in Fiore. E poi, finalmente, sarebbe ora di potenziare la raccolta differenziata e pensare anche a soluzioni diverse. Ma di termovalorizzatori qui non si vuole sentire neanche parlare.

Potrebbero interessarti anche...