Cosenza: elettrodotto, avviso di garanzia per amministratore Terna

La Procura di Cosenza ha emesso un avviso di garanzia nei confronti di Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato della Terna, che risulta indagato nell’ambito dell’inchiesta aperta per la presunta pericolosita’ dei cavi di alta tensione che attraversano il territorio di alcune frazioni di Montalto Uffugo, densamente abitate. Gia’ piu’ volte gli abitanti avevano presentato degli esposti e fatto manifestazioni di protesta riguardo gli impianti dell’elettrodotto Laino-Feroleto-Rizziconi, che taglia la Calabria da nord a sud. Il procuratore Dario Granieri avrebbe preso atto di quanto contenuto in una perizia firmata dal professor Luigi Caligiuri, esperto di fisica ambientale, che nel suo studio, commissionato dagli stessi cittadini, attesterebbe la pericolosita’ di una prolungata esposizione a forti campi elettromagnetici, situazione che si registrerebbe anche nelle abitazioni sottostanti ai cavi dell’alta tensione. “A dire il vero noi avevamo gia’ commissionato una perizia all’Universita’ della Calabria, che aveva escluso ogni rischio per la popolazione”, dice il Procuratore della Repubblica di Cosenza, Dario Granieri. “Gli abitanti del luogo hanno prodotto, oltre a molte denunce, negli anni scorsi, anche una perizia di un altro professore universitario, Luigi Caligiuri, che invece arriva a conclusioni diametralmente opposte e attesta la pericolosita’ dei tralicci”, dice Granieri. “Quindi abbiamo emesso l’avviso di garanzia. Ma abbiamo commissionato una terza perizia, nel contraddittorio delle parti, che speriamo possa essere definitiva. Nei prossimi giorni gia’ potremmo sapere qualcosa”, conclude Granieri.

Potrebbero interessarti anche...