Cosenza e Tarsia: le celebrazioni della Giornata della Memoria

Incontri con testimoni, spettacoli teatrali, cerimonie religiose, convegni culturali e dibattiti sono al centro, un po’ dappertutto, della Giornata della Memoria. In ricordo delle tragiche persecuzioni razziali avvenute durante la Seconda Guerra Mondiale, a Cosenza, alla Città dei Ragazzi, inaugurata una mostra tematica e diverse attività di laboratorio indirizzate ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie. In provincia di Cosenza, a Tarsia, sorge il campo di internamento di Ferramonti, che ospitò centinaia di deportati. Ed è qui che oggi si concentra l’attenzione istituzionale. Alle celebrazioni di Tarsia ha partecipato anche il rabbino di Milano, che ha sottolineato l’importanza della memoria e della vita di ogni singola persona.

Potrebbero interessarti anche...