Cosenza: devasta ufficio postale, è la seconda volta, arrestato


E’ andato alle poste centrali di Cosenza ed ha chiesto ad un impiegato di cambiargli un assegno di 39 euro. Quando gli e’ stato risposto che non era possibile, ha preso un palo utilizzato per delimitare l’area d’accesso agli sportelli e l’ha utilizzato per devastare l’ufficio, mandando in frantumi, tra l’altro, i vetri di alcuni espositori. Protagonista della vicenda un disoccupato di 34 anni, Luca Algieri. L’uomo e’ stato arrestato dai poliziotti di quartiere e del Reparto Prevenzione Crimine e posto ai domiciliari con l’accusa di danneggiamento aggravato ed interruzione di pubblico servizio. Algeri si era gia’ reso responsabile di un episodio analogo nello scorso mese di aprile. Nel luglio del 2011, inoltre, aveva lanciato uova contro il bancomat delle stesse poste centrali.

Potrebbero interessarti anche...