Cosenza: controlli della polizia nel “fortino” degli zingari


La polizia ha effettuato una capillare operazione di controllo del territorio in una delle zone più degradate della città di Cosenza, in via degli Stadi, dove è molto alta la concentrazione dei Rom. Con l’impiego anche di unità cinofile e della scientifica della Questura di Cosenza e del reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, eseguiti controlli a tappeto nel cosiddetto “fortino”. I controlli, finalizzati anche alla ricerca di veicoli rubati, hanno consentito di sequestrare varie centraline elettroniche, appositamente modificate per essere impiegate nel furto degli autoveicoli. Sequestrate anche una decina di auto, di proprietà di alcuni residenti, prive della prescritta copertura assicurativa. Diverse le denunce per furto di energia elettrica e per ricettazione. Alcuni residenti sono stati accompagnati in Questura per l’identificazione, poiché erano privi di documenti di riconoscimento validi.

Potrebbero interessarti anche...