Cosenza: Consiglio provinciale, approvata la rinegoziazione dei mutui

Il Consiglio provinciale di Cosenza ha approvato, in seduta straordinaria, con nove voti favorevoli e cinque astensioni, la richiesta di rinegoziazione dei mutui contratti con Cassa Depositi e Prestiti e altri istituti. L’Assise si è occupata esclusivamente di questo specifico punto, ritenuto di vitale importanza per fronteggiare la forte carenza di risorse finanziarie conseguente ai tagli del Governo centrale. “Operazione resa necessaria dai tagli – ha dichiarato il Presidente Occhiuto – che per il solo 2015 ammontano a circa 14 milioni di euro, ma che dal 2011 ad oggi ammontano alla mostruosa cifra di 81 milioni di euro”. L’operazione consta della sospensione del pagamento della quota capitale 2015, con una minore uscita finanziaria a carico dell’Ente di circa 10 milioni di euro, che consentirà la chiusura del Bilancio di Previsione. Ulteriori benefici arriveranno anche dalla riduzione della quota interessi, che a regime sarà di circa 3 milioni di euro. Risparmi che avranno come diretta conseguenza la possibilità di liberare risorse finanziarie preziose per affrontare le problematiche relative a scuola e viabilità.

Potrebbero interessarti anche...