Cosenza: Consiglio comunale, surroga di due consiglieri

Prima uscita ufficiale dell’esecutivo Occhiuto Bis. La seduta del Consiglio comunale di Cosenza, presieduta da Luca Morrone, ha proceduto alla surroga di Carmine Manna e Massimo Lo Gullo, nominati assessori dal sindaco Mario Occhiuto. Al loro posto sono entrati a far parte dell’assise consiliare i primi dei non eletti della lista del PdL, Francesco Caruso e Francesco Perri. Per entrambi il benvenuto e l’augurio di buon lavoro da parte del sindaco, che è intervenuto subito dopo per dare formale comunicazione della revoca della precedente Giunta e della nomina di quella attuale, con relativa ridistribuzione delle deleghe. Il sindaco ha informato, poi, il Consiglio di aver conferito tre incarichi di collaborazione, a titolo gratuito, a due consiglieri comunali e ad un esterno. Il consigliere Lino Di Nardo supporterà il primo cittadino nelle attività amministrative connesse al contenzioso, mentre il consigliere Francesco De Cicco avrà il compito di coadiuvare il sindaco in attività connesse allo sport ed alle piscine comunali. L’incarico esterno, sempre a titolo gratuito, è stato attribuito a Marcello Spadafora, che curerà i rapporti con la tifoseria organizzata e con il Cosenza Calcio. E’ stata poi approvata la collaborazione del Reparto di Pediatria dell’Ospedale Civile dell’Annunziata con il Bambin Gesù di Roma, mentre è stato bocciato, dopo oltre due ore di dibattito, l’ordine del giorno relativo alla nomina degli scrutatori, Su richiesta del consigliere Commodaro, il Consiglio è stato rinviato ad altra data, da fissare già nella Conferenza dei Capigruppo convocata per oggi.

Potrebbero interessarti anche...