Cosenza: conclusa la visita della Commissione Parlamentare Antimafia


Secondo giorno della visita della Commissione Parlamentare Antimafia in Calabria. Dopo la giornata dedicata alle università, oggi incontro con i magistrati delle procure del cosentino e della DDA di Catanzaro, nella prefettura di Cosenza. Ed è stato ribadito che Cosenza non è affatto un’area franca per quanto riguarda la criminalità organizzata. Un riferimento anche alla vicenda del piccolo Coco’, ucciso nel corso di un regolamento di conti. In ultimo, ribadito che si è preso atto della grave carenza di organico delle procure, soprattutto la DDA. E che chiudere il tribunale di Rossano è stato davvero un atto inspiegabile, in una terra come la nostra.

Potrebbero interessarti anche...