Cosenza: Comune, solidarietà alla ballerina licenziata alla Scala

Lei è Maria Francesca Garritano, 33 anni, ex solista del Teatro Alla Scala di Milano, conosciuta come Mary Garret. E’ stata ricevuta dal sindaco di Cosenza. La sua colpa è stata quella di scrivere un libro, “La verità, vi prego sulla danza”, nel quale racconta le terribili sofferenze, per anoressia, alle quali sono sottoposte le ballerine. Per quel libro e per alcune interviste è stata licenziata. Di disturbi alimentari soffrirebbe una ballerina su cinque. Un caffè e due fette biscottate per colazione, per pranzo uno yogurt magro e una mela o una banana a cena: questa la dieta giornaliera di una ballerina. Ma di questo, evidentemente, non si può parlare. Maria Francesca Garritano è fiera di aver fatto passare un messaggio positivo. Il sindaco di Cosenza ha sottolineato l’importanza di affrontare queste tematiche sociali. Per il caso di Maria Francesca Garritano è stata rivolta anche un’interrogazione ai Ministri della Salute, del Lavoro e dei Beni Culturali. A Cosenza era presente anche un delegato del sindaco di Roma, Alemanno, che ha preso a cuore la vicenda.

Potrebbero interessarti anche...