Cosenza: Comune, presentato il progetto Res Novae


Cosenza punta sempre di più ad essere una città “smart”, rivolta all’utilizzo delle innovazioni nell’ottica di una piena sostenibilità ambientale. Presentato il progetto Res Novae, acronimo di Reti, Edifici, Strade, Nuovi Obiettivi Virtuosi per l’Ambiente e l’Energia. Si tratta di una piattaforma per la gestione ottimizzata dei flussi energetici, basata sull’uso di moderne tecnologie che consentiranno di abilitare, attraverso una rete elettrica “intelligente”, nuovi servizi ai cittadini e Pubbliche Amministrazioni, grazie al partenariato con importanti aziende del settore. In un incontro nel municipio bruzio si è fatto il punto con i dirigenti delle scuole cosentine. Ha partecipato anche Gian Luca Galletti, Sottosegretario del Ministero dell’Università e della Ricerca. Il progetto, come spiegato nel corso di un convegno, si svilupperà in 32 mesi e prevede un investimento complessivo di 24 milioni di euro. Coinvolge le aree urbane di Cosenza e di Bari, altra città che sta fortemente puntando ad una piena sostenibilità ambientale. Il sindaco di Cosenza ha ribadito come la sinergia tra le città sia indispensabile anche per una rinascita del Sud.

Potrebbero interessarti anche...