Cosenza: Comune, piena adesione a l’Ora della Terra


Anche quest’anno la città di Cosenza ha aderito all’iniziativa “Earth Hour”, l’Ora della Terra, il più grande evento globale sui cambiamenti climatici, promosso dal WWF Internazionale. Un evento che quest’anno ha compiuto 10 anni. In principio fu Sydney la sola città coinvolta, nel 2007. Adesso, invece, hanno aderito migliaia di città e centinaia di Paesi e regioni del mondo. A Cosenza sono state spente le luci di Palazzo dei Bruzi, in linea con lo spirito dell’evento che prevede proprio di lasciare al buio, per un’ora, monumenti, luoghi-simbolo, sedi istituzionali, uffici, imprese e abitazioni private, per richiamare l’attenzione sul pianeta e intensificare così la lotta ai cambiamenti climatici. “Earth Hour”, l’Ora della Terra, acquista quest’anno un significato particolare perché richiama i cittadini e le istituzioni di tutto il mondo a contribuire a rendere effettivi gli importanti impegni assunti in occasione della Conferenza sul clima svoltasi a Parigi. L’importante assise mondiale ha visto, nel dicembre 2015, l’accordo di 195 Paesi su un obiettivo significativo: quello di limitare ad un grado e mezzo il riscaldamento globale.

Potrebbero interessarti anche...