Cosenza: Comune, inaugurato parcheggio piazza Bilotti e nuove statue


Momenti di festa che hanno calamitato l’attenzione di migliaia di cosentini: la città bruzia si è ritrovata prima all’inaugurazione del parcheggio coperto di piazza Bilotti e poi alla presentazione delle 12 statue dell’artista Giuseppe Gallo. Il parcheggio, gestito dalla società Quick Parking Bilotti, è un’opera ciclopica, capace di più di 300 posti auto videosorvegliati e che ospita anche centraline per la ricarica delle vetture elettriche. E’ sovrastato dalle opere di Giuseppe Gallo: i 12 Filosofi guerrieri, che nascono da un’idea di contaminazione tra la storia di Sibari e quella del Bruzzio. Non a caso, in mezzo a loro campeggiano un lupo della Sila e un toro sibarita. Realizzata in acciaio corten, che non muta nel tempo, questa installazione rappresenta il punto di partenza del museo all’aperto. L’inaugurazione delle statue è stata accompagnata da un sontuoso spettacolo, con danzatori, proiezioni di raggi laser e il recital dell’attore Roberto Visconti, che ha dato voce ad alcuni frammenti del Prometeo di Eschilo. “La notte elettrica dei Filosofi guerrieri”: questo il titolo della performance, firmata dal maestro Giancarlo Cauteruccio. Un omaggio alla città e alle sue nuove opere, che si è perpetuato fino a tarda sera, grazie al dj set di Andrea MI.

Potrebbero interessarti anche...