Cosenza: Comune, il sindaco chiarisce sull’emergenza rifiuti


L’emergenza rifiuti nella città di Cosenza diventa sempre più insostenibile. Il sindaco del capoluogo bruzio ha convocato d’urgenza la stampa per informare i cittadini della reale situazione che sta mettendo a serio rischio l’incolumità delle persone. L’Amministrazione comunale, ha spiegato il primo cittadino, non ha alcuna responsabilità, in quanto lo smaltimento dei rifiuti è di competenza della Regione. I Comuni possono fare solo quello che la legge consente, ovvero la raccolta differenziata, che Cosenza sta già facendo ed è l’unico capoluogo della Calabria ad essere già arrivato al 40%. Per quanto riguarda lo smaltimento dell’indifferenziata, nonostante le ordinanze emesse dalla Regione, a tutt’oggi non è stato possibile conferire i rifiuti. Qualora la situazione di emergenza dovesse perdurare, il sindaco annuncia provvedimenti urgenti, come la chiusura delle scuole, per salvaguardare la salute dei cittadini.

Potrebbero interessarti anche...