Cosenza: Comune, il primo maggio con Pompieropoli


Provare l’emozione di salire su una scala, spegnere un incendio, salvare un gattino o arrampicarsi su una parete attrezzata. Per un’intera giornata tutto questo è stato possibile anche ai bambini delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e medie della città di Cosenza, che si sono trasformati in vigili del fuoco. Il tutto sotto l’occhio attento dei pompieri della sezione di Cosenza dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, che ha promosso l’iniziativa “Pompieropoli”, un progetto destinato proprio ai più piccoli. La manifestazione è stata sposata dall’Amministrazione comunale e dal sindaco Mario Occhiuto, che ha concesso l’utilizzo di Piazza dei Bruzi, dove “Pompieropoli” si è svolta. Alla manifestazione ha partecipato anche l’Unicef. Gli alunni delle scuole partecipanti si sono impegnati in simulazioni in un percorso guidato, completo di esercitazioni con tutte le attrezzature e le tecnologie adeguate. E si sono molto divertiti.

Potrebbero interessarti anche...