Cosenza: Comune, celebrazioni in memoria di Giovanni Falcone


Nel 25° anniversario della strage di Capaci, il Comune di Cosenza ha commemorato Giovanni Falcone, alla presenza di numerose autorità e soprattutto con tanti alunni delle scuole cittadine, coinvolti nel racconto di questa figura emblematica che ha condizionato la nostra storia recente. Il sindaco Mario Occhiuto, fuori sede per impegni istituzionali, ha fatto arrivare ai ragazzi un suo messaggio e l’esortazione ad imitare l’esempio di un Grande Uomo dello Stato. “Tutti noi possiamo almeno seguire un principio che ha sempre ispirato Giovanni Falcone: il rispetto. Rispetto per le persone, rispetto per le istituzioni, rispetto per la nostra città. La mafia rappresenta la massima mancanza di rispetto verso le istituzioni pubbliche, e non solo. Tutti, nel nostro piccolo, – ha scritto il sindaco – possiamo batterci per essere almeno persone più rispettose. Uno dei motti del grande Giovanni Falcone era: possiamo sempre fare qualcosa”.

Potrebbero interessarti anche...