Cosenza: Comune, Capitano Ultimo apre “Letture in Chiostro”


C’era anche il Capitano Ultimo, ovvero il colonnello Sergio De Caprio, che pose fine alla latitanza del boss di Cosa Nostra Totò Riina, all’inaugurazione della due giorni “Letture in chiostro”, rassegna di libri dedicata ai temi della legalità, delle donne e del Sud, che si tiene nel Chiostro di San Domenico, a Cosenza. La sua esperienza è stata ripercorsa da Pino Corrias nel libro “Fermate il capitano Ultimo”. E lui, che vive ancora nell’ombra, ha parlato della lotta alla criminalità organizzata. Il colonnello De Caprio è stato anche accusato, alla fine, di aver inscenato la cattura di Riina ed è stato emarginato. Ma, ci dice, qualunque cosa sia accaduta nella sua vita, qualunque difficoltà abbiano vissuto e vivano lui e i suoi cari, ne è valsa comunque la pena. Un’analisi sulla situazione della lotta alla criminalità organizzata è stata fatta anche da Jole Santelli, Vice Presidente della Commissione Antimafia. Il Capitano Ultimo è stato a lungo applaudito nel corso dell’incontro cosentino dedicato alla lettura. Ma non solo alla lettura.

Potrebbero interessarti anche...