Cosenza: Comune, animali colorati invadono la città


Dal 14 giugno al 15 settembre il “Cracking Art” invade Cosenza con un grande allestimento di arte urbana sul tema dell’ambiente. Sessantuno coloratissimi animali in materiale rigenerato accompagneranno per tutta l’estate le passeggiate dei residenti e visitatori lungo tutto il museo all’aperto Bilotti. La mostra, dal titolo “Battito animale”, è dedicata ad un tema di straordinaria contemporaneità: l’educazione ambientale, la rigenerazione urbana e la qualità della vita, ed apre la XXI edizione del Festival delle Invasioni. Negli ultimi anni, il Cracking Art Group ha realizzato diverse installazioni di “Regeneration” in piazze, monumenti, musei, portando l’arte contemporanea a confronto con l’arte antica e monumentale. A Cosenza, nel pieno spirito di contaminazione del Festival delle Invasioni, gli animali colorati, e dalle dimensioni fuori dal comune, invadono gli spazi più vari, quelli quotidiani e quelli dell’arte, dialogando in maniera simbolica con le opere del Museo all’aperto di Corso Mazzini.

Potrebbero interessarti anche...