Cosenza: Comune, 5 Sensi di marcia, “A passo di trekking tra misteri e leggende”

Il 31 ottobre, in 62 città italiane si celebra la 14ª edizione della Giornata Nazionale del Trekking Urbano. Anche Cosenza partecipa all’iniziativa, con un’edizione speciale di “Cinque sensi di marcia” dal titolo “A passo di trekking tra misteri e leggende”. La prima tappa dell’itinerario di “Cinque sensi di marcia”, con il supporto di guide esperte, descrive uno dei dipinti del Museo Storico all’aperto: la donna brettia. Tappa successiva è la confluenza dei fiumi, tra le suggestioni della storia ed il fascino evocato dalla statua di Alarico di Paolo Grassino. L’itinerario di trekking urbano prosegue fino alla Chiesa di San Giovanni Gerosolimitano, nella piazza detta “delle uova” e nel quartiere dello Spirito Santo, per conoscere la storia dell’astrologo del ‘500 Rutilio Benincasa e del suo famoso Almanacco. Altra tappa fondamentale dell’itinerario è il Vallone di Rovito, per una visita all’Ara dei Fratelli Bandiera. La passeggiata continua fino al Monastero delle Vergini e si conclude in Piazza dei Valdesi, dopo una visita alle botteghe artigiane di Corso Telesio.

Potrebbero interessarti anche...