Cosenza: colpi di pistola contro ex consigliere comunale


Un ex consigliere comunale di Cosenza, Roberto Sacco, è stato fatto oggetto di alcuni colpi di arma da fuoco, nella serata di ieri. Il fatto è avvenuto in una piazzetta del quartiere di via Popilia, dove l’uomo abita. L’auto di Sacco, a bordo del quale c’era anche il figlio ventenne, secondo il racconto dei due, sarebbe stata tamponata da un’altra vettura, dalla quale poi sono partiti dei colpi di pistola, che non sono andati a segno. La polizia ha subito individuato lo sparatore, che oggi si è costituito ed è stato arrestato per tentato duplice omicidio, violazione della legge sulle armi e minacce aggravate. Si tratta di un pregiudicato di 51 anni, Filippo Rovito. In corso ulteriori accertamenti sulla dinamica dei fatti, visto che gli inquirenti ritengono che quanto accaduto sia da ricollegare a questioni personali e non politiche e che il vero obiettivo degli spari potrebbe anche essere stato il figlio di Sacco. Infatti Rovito avrebbe raccontato di essere stato, in precedenza, aggredito e che il ventenne sarebbe la causa di alcuni suoi problemi sentimentali.

Potrebbero interessarti anche...