Cosenza: “Cinque Sensi di Marcia” riscopre la città archeologica

“Cinque sensi di marcia”, la fortunata serie di escursioni di trekking urbano, promossa dal Comune di Cosenza per riscoprire la città storica ed i suoi angoli più suggestivi, ha dato modo di visitare le principali aree archeologiche di Cosenza. Il percorso è iniziato da Piazza dei Valdesi, per poi snodarsi lungo Corso Telesio e Piazza Duomo, con tappe a Via San Tommaso, dove ci sono resti di un complesso termale, e nella più grande area archeologica della città, quella di Piazza Toscano, dove si intravede il tratto di cinta di epoca romana. Dalla sede dell’attuale Biblioteca Nazionale, ex Seminario Arcivescovile, l’itinerario è proseguito alla volta di Palazzo Sersale, per l’occasione aperto alla fruizione del pubblico, per poi concludersi al Museo dei Brettii e degli Enotri, ricco di reperti provenienti dalla città e da diverse località della provincia.

Potrebbero interessarti anche...