Cosenza: “Cinque Sensi di Marcia” dedicato a Boccioni


“Cinque sensi di marcia”, l’iniziativa promossa dall’Assessorato al turismo e marketing territoriale di Palazzo dei Bruzi, che prevede interessanti itinerari di trekking urbano, attraverso i luoghi più suggestivi della Cosenza antica, è stata dedicata, sabato scorso, a conoscere la vita e le opere di Umberto Boccioni, famoso artista calabrese ed esponente di rilievo del futurismo e dell’arte italiana del primo Novecento. La Galleria Nazionale di Cosenza, a Palazzo Arnone, accoglie oltre sessanta opere di Umberto Boccioni. Una sorta di museo nel museo. I visitatori di “Cinque sensi di marcia” hanno potuto entrare in contatto con una preziosissima collezione, che testimonia l’estro e la grandezza di un protagonista indiscusso del Novecento, esponente di spicco della irripetibile stagione delle avanguardie storiche. Dopo la visita alle opere di Boccioni, il percorso ha condotto i partecipanti anche alla Chiesa di San Francesco di Paola e allo storico palazzo dell’Archivio di Stato.

Potrebbero interessarti anche...