Cosenza: chiusura centro diurno Serra Spiga, si cerca soluzione


Era attivo dal 1971, il centro diurno di Serra Spiga, punto di riferimento certo per decine di disabili, che venivano assistiti. Ma i NAS dei carabinieri hanno riscontrato un’irregolarità nella gestione, che era demandata all’ASP, nonostante questa non ne avesse la competenza. Da qui la chiusura del centro, che sta creando non pochi disagi alle famiglie coinvolte. Comune di Cosenza e Azienda Sanitaria Provinciale si sono incontrati, per studiare il da farsi. E hanno chiesto subito un incontro urgente al prefetto, davanti a tutte le parti coinvolte, per dipanare la matassa e far riprendere il prezioso servizio di assistenza.

Potrebbero interessarti anche...