Cosenza: Azienda Sanitaria Provinciale, disposto accesso antimafia

Il Prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro, su delega del Ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, ha disposto l’accesso antimafia nell’Azienda Sanitaria Provinciale. La decisione, secondo quanto riferisce un comunicato della Prefettura, è stata presa “per accertare la sussistenza di eventuali tentativi di infiltrazione mafiosa nell’azienda, anche per soddisfare l’esigenza della massima trasparenza”. L’accesso avrà la durata di tre mesi, prorogabili di altri tre. Il Prefetto Cannizzaro ha anche nominato la Commissione incaricata di effettuare l’accesso antimafia nell’Asp di Cosenza. La Commissione è composta dal viceprefetto Maria Virginia Rizzo, dal viceprefetto aggiunto Francesco Paolo D’Alessio, e dal funzionario economico-finanziario Carla Fragomeni.

Potrebbero interessarti anche...