Cosenza: Asp segnalata alla Corte dei Conti per danno erariale

Un danno erariale di circa 700.000 euro è stato segnalato alla procura regionale della Calabria della Corte dei Conti dalla Guardia di Finanza, in relazione al conferimento di nomine dirigenziali all’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, effettuate nel periodo tra il 2008 ed il 2011. Contestualmente sono stati segnalati i componenti del management dell’Asp in carica in quel periodo. In particolare, secondo le indagini della finanza, le nomine sono state formalizzate senza la preventiva autorizzazione regionale oppure non erano previste nella pianta organica dell’ente, eludendo così, secondo l’accusa, le disposizioni della legge regionale n. 9/2007, emanata per avere contezza delle misure finalizzate all’attuazione del “piano di rientro” in materia sanitaria.

Potrebbero interessarti anche...