Cosenza: arriva un altro vino Doc

Con la lettura finale pubblica del disciplinare che regolerà la nuova denominazione DOC per i vini “Terre di Cosenza”, si è vissuta alla Camera di Commercio una giornata importante per l’economia dell’intero territorio cosentino. Inizia dunque una nuova epoca per il vino del territorio della provincia di Cosenza. Nell’ambito della nuova denominazione “Terre di Cosenza”, vengono “promosse” tutte le IGT esistenti nella provincia e le precedenti DOC (i vini Donnici, Pollino, San Vito di Luzzi e Verbicaro) si vanteranno della nuova sigla, accompagnate però dalla specifica denominazione locale. Sparisce la sigla “vini da tavola”, che viene sostituita da quella che identifica le varietà dei vini, bianchi, rossi o rosati. In questo modo si tenterà di essere più competitivi sul mercato nazionale e internazionale.

Potrebbero interessarti anche...