Cosenza: arrestato in flagranza di reato un giovane rapinatore

E’ grazie al ferreo apparato messo in campo dalle forze dell’ordine che, ieri sera, un giovane rapinatore di 31 anni, Cesare D’Elia, è stato arrestato in flagranza. D’Elia, sorvegliato speciale e con precedenti specifici, è accusato di essere, insieme ad altre due persone, al momento ricercate, l’autore di una rapina compiuta ai danni di un negozio di saponi e detersivi, in via Montegrappa, nel centro di Cosenza. I tre avevano il volto travisato da sciarpe e caschi. Uno era armato di pistola. Il bottino della rapina è di soli duecento euro. Ma proprio per il fatto che si trattava soprattutto di monete, è stato possibile poi arrestare D’Elia, trovato in possesso di moltissime monete e di una sciarpa e un casco perfettamente corrispondenti a quelli descritti dai dipendenti del negozio. E sarebbe stata riconosciuta anche la sua auto. D’Elia è stato arrestato dagli agenti mentre rientrava a casa, ubriaco. E’ stato posto ai domiciliari, su disposizione della magistratura. Cosenza è una città sicura, ha sottolineato il questore.

Potrebbero interessarti anche...